4308 visitatori in 24 ore
 185 visitatori online adesso


Stampa il tuo libro



Pasquale Farallo

Pasquale Farallo

La poesia mi incanta, mi affascina, mi esalta, mi accompagna, è lo specchio della mia anima, perchè mi fa sentire vivo. Essa è l'unico modo, a me più congeniale, che mi permette di esternare le mie sensazioni, le mie emozioni, anche le più profonde e recondite, rendendo possibile condividerle con ... (continua)


La sua poesia preferita:
Portami via con te
Portami via con te
sulle ali impervie e delicate
di falene innamorate

Io ti aspetterò
incerto e solitario
sui viali oscuri dei ritorni

Se lo vorrai, lì mi troverai
con una rosa in mano
e con il cuore infranto

Tu, ardente e...  leggi...

Nell'albo d'oro:
Silenzi
Desiste l’alba
e incerta va la luna
ad assiepar tristezze

Fruscìo di foglie
tra le morte spoglie
negli orti desolati

Mute le ombre
s’allungano sui muri
spazzati via da una forza tracotante

Vivida dolcezza libra
le sue piccole labbra...  leggi...

I silenzi di una donna
Quanta pacatezza
e quanta timida dolcezza
mista ad intimo pudore
ed ineffabile candore
talvolta si nasconde
nei silenzi d’una donna...

Son leggeri come il vento
e profondi come il mare,
quando in seno trattenuti
da impalpabile mistero
e...  leggi...

In cerca dell’assoluto
Umilmente mi aggiro
nei vicoli della mente
di notte, tra rivoli di sapienza
alla luce di una fioca vampa,
novello Diogene,
in cerca dell’assoluto.
La divina conoscenza
che mi strazia e mi consuma
ma sfuggente non mi arride

S’intravvede, poi mi...  leggi...

Il silenzio della sera
Indugiare triste e solitario
sulla cima d’uno scoglio
in riva al mare,
osservare di nascosto
il granchio e la sua danza
prima minaccioso avanza
poi si gira e precipitoso arretra

Ascoltare mille volte
lo sciabordio delle onde
e il fragor della...  leggi...

Il respiro del mare
Là, dove cielo e mare s’incontrano
e per incanto, in un afflato,
si fondono nell’azzurro sconfinato,
dove le acque scorron placide e cristalline
rischiarate dal bagliore
delle stelle mattutine

Dove s’odono i richiami
di sirene ammaliatrici
e...  leggi...

Arriverà l’amore
Ti vedo triste e avvilito
mio povero vecchio cuore
nel vento smarrito
tu che in passato
hai pianto hai gioito
ma sempre ardesti d’amore
né mai ti fermasti un istante

Dimmi, cos’è che ti manca?
Se guardo indietro lo vedo
tutto quel ch’è...  leggi...

Una donna fragile e fiera
Un animo leggero traspare
mentre imbastisci nuovi sentieri
incastonati indelebilmente nel tuo ieri

Aride e assolate distese
il tuo cuore paziente
dissodò con amorevoli intese

Ma lui non lo comprese
tratteggiò lugubri pensieri
e abbozzò...  leggi...

Pasquale Farallo

Pasquale Farallo
 Le sue poesie

La sua poesia preferita:
 
Portami via con te (14/08/2015)

La prima poesia pubblicata:
 
Risonanze di sogno (27/02/2015)

L'ultima poesia pubblicata:
 
Cerco un modo di dire (15/01/2018)

Pasquale Farallo vi consiglia:
 Per te (03/03/2015)
 Arriverà l’amore (22/05/2015)
 Germogli di speranza (29/12/2015)
 I silenzi di una donna (20/11/2015)
 Gli aquiloni (02/01/2016)

La poesia più letta:
 
Una donna fragile e fiera (13/05/2015, 2141 letture)

Pasquale Farallo ha 7 poesie nell'Albo d'oro.

Leggi la biografia di Pasquale Farallo!

Leggi i 38 commenti di Pasquale Farallo


Leggi i racconti di Pasquale Farallo


Autore del giorno
 il giorno 30/09/2017
 il giorno 23/09/2016

Seguici su:




Ti piace come scrive poesie Pasquale Farallo? Allora clicca su questo pulsante per condividere su Google+.

Cerca la poesia:



Pasquale Farallo in rete:
Invia un messaggio privato a Pasquale Farallo.


Pasquale Farallo pubblica anche nei siti:

RimeScelte.com RimeScelte.com

ParoledelCuore.com ParoledelCuore.com

ErosPoesia.com ErosPoesia.com

DonneModerne.com DonneModerne.com

Aquilonefelice.it AquiloneFelice.it

PortfolioPoetico.com PortfolioPoetico.com




Pubblicità
eBook italiani a € 0,99: ebook pubblicati con la massima cura e messi in vendita con il prezzo minore possibile per renderli accessibile a tutti.
I Ching: consulta gratuitamente il millenario oracolo cinese.
Confessioni: trovare amicizia e amore, annunci e lettere.
Farmaci generici Guida contro le truffe sui farmaci generici.

Xenical per dimagrire in modo sicuro ed efficace.
Glossario informatico: sigle, acronimi e termini informatici, spiegati in modo semplice ma completo, per comprendere libri, manuali, libretti di istruzioni, riviste e recensioni.
Guida eBook: Guida agli eBook ed agli eBook reader. Caratteristiche tecniche, schede ed analisi

Pasquale Farallo


Le sue 207 poesie

Cerco un modo di dire

Introspezione
Cerco un modo di dire
di capire io stesso per primo
e fare intendere agli altri
a colui che mi ascolta
quel che io ho vissuto,
ciò che gli occhi hanno visto
e nel profondo del cuore
ho provato e sentito.

La lentezza dell’elefante
la sua enorme……leggi

Pasquale Farallo 15/01/2018 14:00| 23

In volo tra i gabbiani

Introspezione
Forse non ci sarà più il tempo
di raccogliere il grano nel campo
o sorseggiare l’orzo quando è caldo

Sentire il caffè che gorgoglia sul fuoco
l’odore del pane tagliato di fresco
o il friggiolar delle uova nella padella

Quando al mattino apro la……leggi

Pasquale Farallo 12/01/2018 11:50| 39

Pace

Brevi
Un mondo di pace
e ritrovato amore
ognuno in cuor si finge
ma di violenza
e guerre senza……leggi

Pasquale Farallo 09/01/2018 21:51| 33

Bella dentro

Donne
Tu che adesso piangi e ti disperi
senza neanche capire il perchè
e ti senti così diversa dagli altri,
darai filo da torcere alla ragione
quando cercherai di dare un senso
al tuo essere contorta

Ti studieranno per filo e per segno
senza mai capire……leggi

Pasquale Farallo 08/01/2018 15:26| 42

La collina dei fiori

Amore
In cielo piange Aurora
e sulla riva al fiume
discende già la bruma

Ad innalzare un velo
di candido mistero
e labile rimpianto

Sulla collina, al sole
non v’è rimasto un fiore
ch’ella portava in seno

E sul suo capo fiero
lo sventolava al……leggi

Pasquale Farallo 06/01/2018 14:45| 66

Emozione e sentimento

Introspezione
È tutto finito,
mi dicevo convinto
mentre guardavo lo specchio di cielo
e ciò che vedevo
era un sogno lontano.
Non sono una nuvola
né pioggia né vento,
non so chi sono, né dove sono e dove vado...
Tra l’essere e il non essere
c’è uno spazio……leggi

Pasquale Farallo 04/01/2018 17:49| 1| 95

Le fonti del Clitunno

Natura
Non vi è un luogo al mondo
che regga al fascino e l’incanto
delle tue nobili sorgenti,
fiume sacro e venerato
fin dall’antica Roma
e dedicato ai sacri numi

Alle fonti del Clitunno
ancora indenni,
non v’è bellezza alcuna
che possa adombrare
la……leggi

Pasquale Farallo 02/01/2018 14:51| 46

La leggerezza dell’aquilone

Impressioni
Se le parole più dolci e più belle
di ogni candida poesia
potessero sfidare il vento,
staccarsi leggere dal foglio
e salire veloci nel cielo
come variopinti aquiloni
allora ogni uomo, nel tempo
alzando gli occhi al cielo
vi leggerebbe……leggi

Pasquale Farallo 30/12/2017 15:59| 31

Vivo di poesia

Riflessioni
Vivo di poesia,
vivo nella poesia
lei vive con me
ed io vivo per lei
lei è parte di me
come il nettare del fiore
o le spine appuntite
del rude porcospino

E ride con me
si sveglia quando io dormo ancora
dipingendo per me
prati azzurri e cieli……leggi


Pasquale Farallo 24/12/2017 10:20| 2| 38

Magari

Satira
Magari finirai per ridere
anche tu come gli altri
per una battuta sul governo
detta da un amico
di fresco al bar

E forse, ti dirai
ogni Stato ogni governo
pone le tasse e le gabelle
ma t’indignerai nello scoprire
di quali danni e ruberie
sono……leggi

Pasquale Farallo 14/12/2017 18:46| 27

Lo spazio vitale

Introspezione
Vuoti spazi ho davanti
singolari strati della mente
e arrovellati sensi
dove bruciano i pensieri
e fervono gli averi

Giammai avrei pensato
di finire in questo stato
un’ombra incanutita
circondata da ogni lato
da larve disumane

Che si……leggi

Pasquale Farallo 11/12/2017 15:49| 37

Ombre di luna

Introspezione
Mute ombre
s’accalcano sui muri
a ricoprire spazi
dove non arriva il sole

Da bambino
ho avuto poche carezze
e forse, qualche timida certezza

Per me la notte
era un luogo oscuro
dove la luna era divisa in due

Ma a me bastava guardare
solo……leggi


Pasquale Farallo 05/12/2017 02:12| 46

La poesia, il sicomòro e il blu di metilene

Impressioni
Fragile e nobile poesia
antica come il mondo,
dolce e tenue ristoro
come il frutto del sicomòro,
albero della vita.
Fatta di semplici parole
come la musica di note
o l’aria che respiri
di molecole di ossigeno

Ti stuzzica il palato
o ti fa……leggi


Pasquale Farallo 03/12/2017 09:39| 1| 57

Prigioniero

Introspezione
Vanno e vengono gli arcieri
che qui mi tengon prigioniero
sotto questo angusto cielo
dove io mi sento un forestiero

Arrivato in fondo al viale
io non vedo in qual mistero
si consuma e si confonde
l’esser mio al mondo intero

Ad ogni sguardo pur……leggi

Pasquale Farallo 30/11/2017 18:14| 39

Lamento

Riflessioni
Vano è il lamento
per chi di gioia è spento
perché non vede intorno
alcuna cosa certa
e in cuore si rattrista
per ciò che non gli è dato,
ma quando vien la sera
ed egli torna a casa
affranto e stanco,
egli si asciuga il pianto
e al suo dolore……leggi

Pasquale Farallo 17/11/2017 16:59| 63

 
Precedenti 15 >>

207 poesie trovate. In questa pagina dal n° 1 al n° 15.

 


Amicizia
Visitare gli infermi
La carità (Amico fragile)
Amico del cuore
Amore
La collina dei fiori
Sei tu il cielo
Il canto della cicala
Avrai
Tutto in un momento
I sogni nello scrigno
Lontana mi preme
Il taccuino
Passione
Silenzi
Addio
Sinfonia poetica: "Gli amori"
L’ardire
Ricordo
Briciole d’amore
Vicino al cuore
Ricordati di me
Germogli di speranza
Ancora
Elegia dell’amor perduto
L’odore del mosto maturo
Vorrei baciarti ancora
L’amore a Sorrento
La ragazza di Lisbona
Portami via con te
Se tu sarai
Arriverà l’amore
Pensiero breve
Per te
Risonanze di sogno
Brevi
Pace
Barlume
Il tarlo
L’attimo
Veli
Dialettali
La signùra scechefelàte
La quartàra vecchie
U’ varcheceddàre
La feste de la Médonne de le Mértere
Donne
Bella dentro
Ballerina dell’amore
Azzurrina
Divina Callas
Spazio virtuale
Una donna in vendita
8 Marzo, il profumo di una donna
La sposa bambina
L’ultimo incontro
Lapidata!
I silenzi di una donna
L’eloquio delle donne
Una donna fragile e fiera
Erotismo
L’amore allo specchio
Vorrei volare
Famiglia
L’emigrante
Madre intemerata
Il buio nel cuore
Fantasia
Certezze a contenere
Nèmesi ed eccímeri
Profondità di un lago
Allegoria delle stagioni
Autunno: parafrasi e sìncope
Sarà forse l’alba
Festività
Il canto
Ferite
Il peso dell’esperienza
Notte Santa
Veni vidi vici
Assenze
Rimpianto
Paura del vuoto
Abisso
La festa del paese
Fiabe
Il principe infelice
Il bruco e la farfalla
Impressioni
La leggerezza dell’aquilone
La poesia, il sicomòro e il blu di metilene
Trasparenze
La pioggia
Le voci dell’anima (Alter Chorus)
La muta fontana
Paura di volare
Il vecchio marinaio di Cadice
Alba chiara
Le viole
Il glicine in fiore
Sogno
Il passerotto
Odori e sapori d’altri tempi
Respiro l’immenso
Notte di silenzio
L'anno dei sorrisi
I sogni di un bambino
L’airone e il mare
L’essenza del poeta
Compagna dell’anima mia
Introspezione
Cerco un modo di dire
In volo tra i gabbiani
Emozione e sentimento
Lo spazio vitale
Ombre di luna
Prigioniero
Anima muta e sorda
L’ossìmoro e il nero di seppia
La voce del cuore
Se bastasse una preghiera
La scogliera
La mia stella
Scende la sera
La dolce Arte (Inquietudine)
Cambio vita
Anima nuda
Un giorno, d'incanto
Attimi struggenti
Petali cadenti
Lo stagno
Solo per la via
Cantico alla luna errante
In cerca dell’assoluto
Il silenzio della sera
Il respiro del mare
Impalpabili silenzi
Lo spazio infinito
Morte
Abbraccio mortale
Nuda terra
Café Bataclán
Gli occhi che videro
Quando intorno si fa sera
Natura
Le fonti del Clitunno
Tempesta
Viali deserti
L’allodola nel nido
Temporale estivo
L’alba di un giorno radioso
Ribellione
Rave party
La frenesia della danza
Bambini di strada (Meniños de rua)
Riflessioni
Vivo di poesia
Lamento
Cantico antico
Il volo del nibbio
La bilancia
La parola
L’altalena
L’ombra scarlatta
La linea sottile
Ardita mente
Al mio caro Liceo Classico
Effathà
Notte di plenilunio
Catàrsi
Alba dorata
Lucciole al crepuscolo
La gelosia
Gli aquiloni
Giorni perduti
Le vestigia del passato
La carezza dell’aurora
Il lungo viaggio
Rivoli stanchi
L’ordàlia, ovvero la fede e la ragione
La panchina sul porto
L’eloquenza, ovvero la forza della parola
L’arcana forza del destino
Il pescatore
Il manoscritto della divina sapienza
Lo sventurato amante
L’annegato
Satira
Magari
Tutto per bene (in apparenza)
I politici odierni
Sociale
Aylan
Ode ai mancini
Disposofobia
Viaggio della speranza
Semi di follia
Rifuggo la notte
Il mondo sottosopra
La notte nera dei ricordi
Spiritualità
L’orto degli ulivi
Venerdì Santo
La consegna del silenzio
Uomini
Uomini veri
I contadini del sud
Il lupo solitario
Il matador
Ode a Omero ovvero la potenza del mito
La caduta di San Giovanni d’Acri
De labore soli (per Karol Wojtyla)
Andata senza ritorno
Al Sommo eterno vate
Un uomo alla deriva



Pasquale Farallo
 I suoi 3 racconti

Il primo racconto pubblicato:
 
Lezioni di musica (19/05/2016)

L'ultimo racconto pubblicato:
 
La buona stella (24/05/2017)

Il racconto più letto:
 
Lezioni di musica (19/05/2016, 386 letture)




Lo staff del sito
Google
Cerca un autore od una poesia

Accordo/regolamento che regola la pubblicazione sul sito
Le domande più frequenti sulle poesie, i commenti, la redazione...
Guida all'abbinamento di audio o video alle poesie
Pubblicare un libro di poesie
Legge sul Diritto d'autore (633/41) - Domande e risposte sul Diritto d'autore
Se vuoi mandarci suggerimenti, commenti, reclami o richieste: .
Inserite la vostra pubblicità su questo sito: https://adwords.google.com/cues/7505CA70FA846F4C06E88F45546C45D6.cache.png

Copyright © 2018 Scrivere.info Scrivere.info Erospoesia.com Paroledelcuore.com Poesianuova.com Rimescelte.com DonneModerne.com AquiloneFelice.it